Da non perdere

Baccalà  mantecato alla vicentina

Baccalà  mantecato alla vicentina

  • 4 persone
  • 45 min

Ingredienti

​500 g di baccalà

250 g di cipolle

2 acciughe dissalate

prezzemolo

farina q.b.

1 bicchiere di latte

olio extravergine di oliva

sale e pepe q.b.

Preparazione

Metti in ammollo il baccalà  in acqua fredda e lascialo riposare per 3 giorni, cambiando l'acqua ogni 4 ore. Fai sgoccialare il pesce, privalo della pelle e delle spine, quindi dividilo in pezzi regolari.

Taglia le cipolle finemente e falle rosolare in un tegame con mezzo bicchiere di olio. Quando il soffritto sarà  imbiondito, unisci le acciughe dissalate, private delle lische e tritate con il prezzemolo, dopodichè togli il tegame dal fuoco.

Infarina leggermente i pezzi di baccalà ; versate due cucchiai di soffritto sul fondo di un tegame, quindi disponi i pezzi di pesce e regola di sale e pepe. Aggiungi il resto del soffritto, il latte e mezzo bicchiere  di olio in modo da coprire il baccalà . Cuoci a fuoco molto lento per 4 ore e mezzo, smuovendo di tanto in tanto il tegame, senza mai mescolare.

Servi il baccalà  alla vicentina ben caldo accompagnato da una polenta morbida, o con le patate o servilo con dei crostini di pane tostato.

Per questa ricetta abbiamo usato

Baccalà

Baccalà

×

Hai già registrato la tua Card online?

Accedi

{{errorMessage}}

Hai già la tua Card, ma non sei ancora registrato?

Registrati

 

Non hai ancora la tua Card?

Richiedila online

Accesso in corso