Baccalà mantecato alla vicentina

baccala_mantecato_alla_vicentina_ricette_feste_vigilia_saporedimare_507x278

4 persone

>40 min

Ingredienti

500 g di baccalà
250 g di cipolle
2 acciughe dissalateprezzemolofarina q.b.1 bicchiere di latteolio extravergine di olivasale e pepe q.b.

Preparazione

Metti in ammollo il baccalà in acqua fredda e lascialo riposare per 3 giorni, cambiando l’acqua ogni 4 ore. Fai sgocciolare il pesce, privalo della pelle e delle spine, quindi dividilo in pezzi regolari. Taglia le cipolle finemente e falle rosolare in un tegame con mezzo bicchiere di olio. Quando il soffritto sarà imbiondito, unisci le acciughe dissalate, private delle lische e tritate con il prezzemolo, dopodiché togli il tegame dal fuoco. Infarina leggermente i pezzi di baccalà versate due cucchiai di soffritto sul fondo di un tegame, quindi disponi i pezzi di pesce e regola di sale e pepe. Aggiungi il resto del soffritto, il latte e mezzo bicchiere di olio in modo da coprire il baccalà. Cuoci a fuoco molto lento per 4 ore e mezzo, smuovendo di tanto in tanto il tegame, senza mai mescolare. Servi il baccalà alla vicentina ben caldo accompagnato da una polenta morbida o con le patate o servilo con dei crostini di pane tostato.

4 persone

>40 min

Ingredienti

500 g di baccalà
250 g di cipolle
2 acciughe dissalateprezzemolofarina q.b.1 bicchiere di latteolio extravergine di olivasale e pepe q.b.

L'abbiamo preparata con

decoration2

Baccalà

Diffuso nella cucina tradizionale, nelle quali il suo utilizzo si alterna a quello dello stoccafisso che è sempre merluzzo, ma conservato mediante essiccazione. Ha bisogno di una lunga immersione in acqua fredda, per togliere il sale e restituire l'o…

L'abbiamo preparata con

Baccalà

Diffuso nella cucina tradizionale, nelle quali il suo utilizzo si alterna a quello dello stoccafisso che è sempre merluzzo, ma conservato mediante essiccazione. Ha bisogno di una lunga immersione in acqua fredda, per togli…

L'abbiamo preparata con

Baccalà

Diffuso nella cucina tradizionale, nelle quali il suo utilizzo si alterna a quello dello stoccafisso che è sempre merluzzo, ma conservato mediante essiccazione. Ha bisogno di una lunga immersione in acqua fredda, per togliere il sale e restituire l'o…

Ricette correlate


Ricette correlate

Segui la rotta della
Conchiglia Card
e scopri tutti i vantaggi

D.I.MAR. s.r.l.
P.IVA e C.F. 01140570431 – Cap. Soc. € 5.000.000,00 i.v. – Iscrizione R.E.A. MI n.1972279 – © 2021 SAPORE DI MARE – Tutti i diritti riservati – PRIVACY POLICY COOKIE POLICY CREDITSCODICE ETICO

D.I.MAR. s.r.l.
P.IVA e C.F. 01140570431 – Cap. Soc. € 5.000.000,00 i.v. – Iscrizione R.E.A. MI n.1972279 – © 2021 SAPORE DI MARE – Tutti i diritti riservati – PRIVACY POLICYCOOKIE POLICYCREDITSCODICE ETICO

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Gamberi marinati alla griglia

Ingredienti per 4 persone

8 gamberi interi
4 zucchine
1 cipolla di Tropea
...

Login / Registrati

Hai la Conchiglia Card e sei già registrato?

Hai la Conchiglia Card ma non sei ancora registrato?

Non hai ancora
la Conchiglia Card?

Questa sezione tornerà disponibile a breve!