2 Novembre 2022

6 idee di cottura per una cucina sostenibile

In cucina come in tante attività quotidiane oggi c’è una necessità sempre più urgente di stare attenti ai consumi: con il carovita infatti tutti i prezzi sono aumentati e così anche quelli dell’energia elettrica e del gas, perciò il prolungato utilizzo di fornelli, forno e microonde, è una delle voci che più interessa i rincari sulle bollette. Ci sono quindi dei piccoli accorgimenti da adottare per una cucina più sostenibile, primi tra tutti metodi di cottura e scelta consapevole degli alimenti. Di seguito ecco cinque semplici trucchetti per ridurre gli sprechi in cucina.

Primi a base di pesce: due soluzioni veloci e antispreco

Hai voglia di un primo di pesce ma vorresti risparmiare gas in cucina? Prova la bontà dei nostri sughi pronti, ce ne sono per tutti i gusti, e con la cottura passiva della pasta puoi gustare un piatto da ristorante risparmiando tempo ed energia. Non devi far altro che far bollire l’acqua salata e buttare il tuo formato di pasta preferita, coprire con il coperchio e spegnere il fuoco. Sembrerà incredibile, ma anche a fuoco spento la pasta cuocerà nel tempo di cottura indicato sulla confezione. Una volta cotta, scola e condisci con uno dei nostri sughi pronti: scopri la nostra gamma e scegli il tuo preferito!

Sfuso e confezionato predosato: una soluzione efficace antispreco

Spesso si pensa che prediligere cotture molto lunghe e a fuoco basso sia uno dei migliori metodi per risparmiare energia. In realtà, più grande è l’alimento, più tempo ci metterà il calore a propagarsi al suo interno: in questo modo i tempi si allungano e i prezzi aumentano. Ecco perché è importante scegliere alimenti che cuociano velocemente, come piccoli tranci o filetti.

Grazie alla nostra offerta di surgelati e pesce sfuso puoi evitare gli sprechi in cucina e ridurre l’impatto energetico e ambientale: i nostri filetti e tranci sono perfetti per una veloce cottura in padella: in soli 10 minuti potrai gustare deliziose ricette di pesce. Scopri le ricette

Friggitrice ad aria: una frittura di pesce sana e gustosa

La friggitrice ad aria è la soluzione pratica e veloce per chi ha voglia di fritto. Rispetto al classico forno, infatti, la cottura con friggitrice ad aria è davvero veloce e i cibi, una volta disposti al suo interno, sono pronti in pochi minuti. E allora via libera a fritti misti, polpettine, crocchette e chi più ne ha più ne metta!

Quando hai poco tempo la soluzione perfetta sono i nostri finger food pronti da cuocere: non solo pesce ma anche mozzarelline, olive ascolane, crocchette di patate e anelli di cipolla.

Insomma, una vera e propria soluzione di bontà per risparmiare sull’elettricità!

Cottura al vapore: veloce, economica e salutare

La cottura al vapore, oltre a essere davvero salutare, permette di risparmiare sulla bolletta.

Se si utilizza una pentola apposita, bisogna però assicurarsi che i cibi con una cottura più lunga vengano posizionati nello strato inferiore e via via, salendo, quelli che necessitano di tempi o temperature minori. Il pesce, ad esempio, viene solitamente cotto nel ripiano centrale, tra i carboidrati e le verdure.

Una ricetta che unisce rapidità e cottura al vapore? Le code di gambero al vapore con insalatina fantasia, un piatto gustoso e raffinato, ottimo sia come antipasto per una cena gourmet, sia come piatto unico per un pranzo al volo.

Pentola a pressione che passione!

La pentola a pressione è davvero semplice e veloce da utilizzare. In più è anche economica! I tempi di cottura con la pentola a pressione si dimezzano e così anche i costi. Inoltre, grazie alla sua versatilità, è perfetta per cuocere non solo verdure, legumi o riso, ma anche prodotti ittici. Dai classici filetti, al pesce al cartoccio, passando per i sughi alle zuppe al sapore di mare. Insomma, un utensile davvero immancabile per chi non vuole rinunciare né al gusto né al risparmio.

Vasocottura: una vera scoperta!

La vasocottura è una tecnica che in passato veniva usata spesso, ma che in questo periodo sta tornando molto in voga. È un sistema di cottura che prevede l’inserimento di tutti gli ingredienti crudi in un barattolo, in questo modo si risparmia tempo ed energia, visto che i vari componenti della ricetta non hanno bisogno di essere cucinati separatamente. In più, è possibile realizzare la vasocottura anche sfruttando il ciclo di lavaggio della lavastoviglie. Doppia convenienza, doppio risparmio! Questo metodo di cottura viene usato molto spesso anche per i prodotti ittici. La nostra ricetta dei tranci di tonno in vasocottura è ottima per realizzare un secondo piatto profumato, originale e con note orientali.

Altri articoli del Blog


Altri articoli
del Blog

Segui la rotta della
Conchiglia Card
e scopri tutti i vantaggi

Gamberi marinati alla griglia

Ingredienti per 4 persone

8 gamberi interi
4 zucchine
1 cipolla di Tropea
...

Login / Registrati

Hai la Conchiglia Card e sei già registrato?

Hai la Conchiglia Card ma non sei ancora registrato?

Non hai ancora
la Conchiglia Card?

Questa sezione tornerà disponibile a breve!